20160430_204057

INGREDIENTI:  ( per 2 persone )

  • N. 1 petto d’anatra di 500 gr. circa
  • salvia, rosmarino
  • sale q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • olio EVO
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • gr. 25 aceto ( a piacere balsamico o classico)

PREPARAZIONE:

Prendete il petto di anatra, pulitelo da eventuali penne o altro, dopodiché aiutandovi con un coltello affilato, praticate dei tagli sulla pelle, prima in orizzontale e poi in verticale, si formeranno delle losanghe che risulteranno molto belle in fase di cottura. Questi tagli infatti permetteranno alla pelle di cedere tutti i suoi grassi ed alla carne di cuocersi anche all’interno. Prendete salvia, rosmarino ed uno spicchio di aglio , tritateli, aggiungete un po’di sale ed insaporite il petto. Prendete un tegame, mettete un cucchiaio di olio, ed appena caldo adagiate il vostro petto prima dalla parte della pelle ( 3 / 4 minuti )  e poi giratelo, sfumatelo con l’aceto e lasciatelo rosolare altri 5/6 minuti. Il petto all’interno deve rimanere rosa. A questo punto togliete il petto dal tegame, e chiudetelo  in un foglio di alluminio. La carne così manterrà i suoi profumi e sapori e sarà morbida al taglio.

Prendiamo il tegame con il fondo di cottura rimasto, possiamo aggiungere qualche cucchiaio di acqua e la zucchero, cuocete per qualche minuto fino ad ottenere una meravigliosa salsa.

Prendete il petto d’anatra, affettatelo, adagiate le fettine su un piatto ed ultimiamo guarnendo la carne con la salsina appena fatta. Se vi piace l’idea, potete anche decorare con prezzemolo fresco o rucola.